Spazio Nutrizione 2018: il biologico nell’integratoristica e il nuovo approccio dei consumatori

Spazio Nutrizione, l’evento vetrina del dibattito scientifico sull’alimentazione, è arrivato alla sua 9a edizione, dedicando particolari attenzioni al mondo del biologico in campo integratoristico e non solo.

Spazio Nutrizione 2018: il nuovo approccio dei consumatori

Indice

Edizione 2018: oltre 100 relatori per parlare di sana alimentazione

Il cuore di Spazio Nutrizione

Longevità e olio di oliva

Riso rosso, bergamotto e omega 3 contro il colesterolo cattivo

Il cibo come strumento di comunicazione

Dalla pelle all’intestino

 

 

Dal 23 al 24 marzo si è svolto presso il Marriott Hotel di Milano Spazio Nutrizione, la fiera congressuale che ogni anno da appuntamento a medici, farmacisti, nutrizionisti e operatori del benessere per discutere del nuovo approccio alla prevenzione e alla cura delle malattie a partire dalla sana alimentazione, con un approccio fortemente medico – scientifico. Quest’anno, oltre ad aver ricevuto il Patrocinio dell’Università degli Studi di Milano, Spazio Nutrizione è stato organizzato in collaborazione con ESNS – European Sport Nutrition Society, coinvolgendo anche i protagonisti della nutrizione sportiva, e con la partecipazione di AKESIOS e Nutrion Health.

Edizione 2018: oltre 100 relatori per parlare di sana alimentazione

L’evento ha attirato oltre 2.150 presenti e ha coinvolto più di 100 relatori che hanno portato all’attenzione dei partecipanti numerosi interventi esposti nelle sei sale congressuali dedicate alla fiera. I convegni tenuti nel corso delle due giornate di Spazio Nutrizione hanno affrontato le seguenti tematiche:

  • Protein and muscle: between nutrition and training
  • Dal disturbo dell’alimentazione alle strategie di intervento integrato per la prevenzione
  • Nutrizione e integrazione nella medicina anti aging
  • Integrazione e salute: il ruolo del ginecologo e dell’ostetrica nella nutrizione e integrazione della donna
  • Integrazione e salute: gli aminoacidi
  • Integrazione e salute: up to date
  • Hot points in nutrizione pediatrica: gli esperti a confronto con l’industria
  • Nutrition, muscle, neurons and brain: squaring the circle
  • Linee guida per una sana alimentazione italiana 2017: presentazione delle novità e ruolo del biologo nutrizionista nell’applicazione e nella divulgazione
  • Linee guida per una sana alimentazione italiana 2017: l’esperienza sul campo e la progettualità ENPAB
  • Pnei e nutrizione: la psiche incontra il cibo e la matrice connettivale
  • Ambiente e salute: epigenetica e cancro
  • Ambiente e salute: integratori e ipercolesterolemia
  • Benessere donna: dalla teoria alla pratica
  • Nutrizione e crescita
  • Alimentazione nei pazienti con diabete di tipo I

Oltre ai convegni, è stata allestita nella la sede congressuale anche uno spazio espositivo in cui le aziende dei settori coinvolti hanno potuto mostrare i prodotti e i servizi innovativi appartenenti al mondo della nutrizione, entrando in contatto con i professionisti della salute e gli operatori del benessere.

Il cuore di Spazio Nutrizione

Tra gli interventi tenuti dai relatori coinvolti nell’arco delle due giornate della fiera congressuale, spiccano quelli dedicati ai temi più caldi su cui l’edizione 2018 si è maggiormente focalizzata, tra cui i Novel Food e il mercato del biologico, sempre più importante anche nel mercato dell’integratoristica. In questo senso, è determinante la tendenza, registrata negli ultimi anni, per cui sono i consumatori stessi a dimostrarsi sempre più interessati a conoscere non solamente la qualità degli ingredienti di ciò che assumono sia come alimenti funzionali sia come integratori, ma anche ad approfondire le dinamiche di tutta la filiera produttiva.

L’impiego di integratori alimentari in campo sportivo è uno degli altri temi che è stato affrontato nel corso delle due giornate di Spazio Nutrizione. Anche in questo contesto infatti, cresce la produzione di ingredienti biologici utilizzati per l’integratoristica, confermando questo trend ormai diffuso e destinato ad avanzare ulteriormente.

Di seguito invece si riportano alcuni degli interventi di maggior interesse esposti nel corso dell’evento fieristico.

Longevità e olio di oliva

La Dott.ssa Giulia Accardi – docente di Patologia generale all’Università degli Studi di Palermo nel Dipartimento di Biopatologia e Biotecnologie Mediche-DiBiMed – ha esposto i dati relativi alla funzionalità in campo alimentare dell’olio extra vergine d’oliva, in grado di modulare i processi legati all’invecchiamento, e anche all’interesse che le potenzialità di questo alimento ha suscitato nell’industria alimentare. La ricerca scientifica ha infatti mostrato gli effetti dell’EVO (acronimo di olio extra vergine d’oliva) in chiave anti-aging, evidenziandone le sue caratteristiche funzionali e nutraceutiche. Di fatto, l’EVO è oggi considerato come un coadiuvante terapeutico di grande rilevanza nella medicina anti-aging con approccio integratoristico e nutraceutico.

Riso rosso, bergamotto e omega 3 contro il colesterolo cattivo

Il Dott. Brigo Bruno – primario e responsabile dell’U.O. di Riabilitazione dell’Ospedale Policlinico a Verona, Borgo Roma – ha incentrato il suo intervento sulle ricerche condotte in merito alla capacità di alcuni alimenti di ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Il primario ha evidenziato come dagli anni ’70 in poi si sia differenziato sempre più il ruolo fondamentale del colesterolo buono in contrapposizione a quello cattivo, per poi illustrare le capacità di alcuni alimenti – come il riso rosso fermentato con Monascus purpureus, il bergamotto, gli Omega 3 e le fibre alimentari – di contrastare il colesterolo cattivo proteggendo i vasi sanguigni e l’intestino.

Il cibo come strumento di comunicazione

L’obesità infantile può essere provocata da alcuni fattori come lo stile alimentare condotto in gravidanza e l’ambiente familiare postnatale, incidendo sull’attivazione dell’asse dello stress nel bambino. In questo senso, Elisabetta Camporese e Elena Frighetto – rispettivamente, specialista in Psiconeuroendocrinoimmunologia e Medicine integrate e fisioterapista – hanno posto l’attenzione sull’educazione alimentare e sul ruolo del cibo come strumento di comunicazione da integrare all’attività sportiva come elemento importante per regolarizzare l’equilibrio fame-sazietà e per migliorare il rapporto con se stessi. Le due specialiste hanno portato avanti il loro intervento affermando come solo con un approccio olistico che tenga conto non solamente degli aspetti dietetici, ma anche di quelli emotivi e psicologici, è possibile rimediare al problema dell’obesità infantile.

Dalla pelle all’intestino

Attraverso la descrizione di alcuni casi clinici delle patologie cutanee più comuni, la Dott.ssa Federica Cavallini, medico specialista in Dermatologia e Venereologia, ha esposto i percorsi eziopatogenetici delle manifestazioni cutanee per comprenderne la correlazione con le disfunzioni o le carenze intestinali. La Dott.ssa Cavallini ha anche evidenziato come alle terapie sintomatiche, poco rispondenti, si preferiscano quelle funzionali, somministrate sulla base si una diagnosi accurata che tenga conto di tutti i possibili squilibri che possono portare ad una o più patologie cutanee.

 

Anche quest’anno Spazio Nutrizione si è confermata essere la fiera congressuale di riferimento per medici, nutrizionisti, dietisti, operatori del benessere, personal trainer e farmacisti. In grado di connettere aziende e professionisti della salute, l’evento è riuscito – anche nella sua 9a edizione – a stimolare il dibattito sulle tematiche di maggior rilevanze e attualità riguardanti la nutraceutica, la sana alimentazione, le terapie funzionali e l’integratoristica. Ecco perché, nel corso dei prossimi giorni, condivideremo con voi il punto di vista di alcuni rappresentanti delle aziende presenti in qualità di espositori nelle due giornate di Spazio Nutrizione, in modo da arricchire ulteriormente il quadro complessivo emerso da questa edizione 2018.

Expodental meeting illumina Rimini

Eventi | 20 Maggio 2019

Il 18 maggio si è concluso con successo Expodental Meeting: l’evento italiano di riferimento per il comparto dentale. Vediamo insieme i risultati e le novità della kermesse riminese.

LEGGI TUTTO

Zoomark International e Pet Industry: dati e cifre dell’edizione 2019

Eventi | 13 Maggio 2019

Dal 6 al 9 maggio, a Bologna Fiere si è svolta la 18ª di Zoomark International. In questo articolo forniremo la storia, i numeri e i trend dell'ultima edizione di Zoomark International e del comparto Pet nel 2019

LEGGI TUTTO